A Brno i kart da benzina passano ad elettrico

Brno, importante città della Repubblica Ceca non è solo la sede di una gara del MotoGPTM... !
Per gli amici ed appassionati dei kart OTL, è anche sede di un pista indoor che costituisce uno splendido esempio di passaggio ai kart elettrici da parte di un kartodromo storicamente nato con i kart a benzina.


Perchè questo passo così; epocale?
Premesso che il kart elettrico in termini di prestazioni non ha nulla da invidiare ai kart a scoppio, il motivo del passaggio all'elettrico deriva da considerazioni di carattere economico e normativo. Noi vorremmo aggiungere anche quelle di carattere sanitario: che danno si ha dal respirare emissioni di un motore a benzina in un ambiente chiuso?
A causa di una legislazione nuova i gestori hanno dovuto scegliere tra installare un impianto di aspirazione, oppure il passaggio ai kart elettrici oppure la chiusura.
L'impianto di aspirazione non ha solo un costo di installazione ma anche un notevole costo di gestione che si compone di due voci. Consumi elettrici per il funzionamento dell'impianto e poi, nella stagione invernale, le spese di riscaldamento per compensare il raffreddamento dovuto all'aspirazione dei fumi.
Potete visitare il sito della pista al seguente indirizzo Motokary-brno.cz